Prendiamoci cura dei nostri quartieri

Anche se ci troviamo a nord della “zona operativa equina”, vi segnaliamo un appuntamento che una volta tanto guarda alla qualità della vita nel “Far west”, libero dalle sirene dell’intolleranza, della diffidenza, della paranoia securitaria..

Scuderie vincolate! Ora difendiamo piazza d’armi e verde pubblico.

Ad un anno di distanza dalle prime iniziative di Trotto Bene Comune per difendere le storiche scuderie del trotto di San Siro e l’intera ex area ippica da speculazioni e cemento, ecco arrivare il vincolo parziale della Sovraintendenza. Un vincolo parziale che interessa le scuderie e che, invece, lascia mano libera a Snaitech, o chi per essa, sulla parte occupata dalle tribune anni ’70 e dalla pista di gara.

Per questo motivo vi invitiamo tutte e tutti ad un incontro pubblico il prossimo 30 novembre, alle ore 20.30, alla Biblioteca di Baggio. Qui l’evento facebook dell’assemblea.

La riflessione del Lab. Off Topic sul vincolo, l’affaire Piazza d’Armi e il ruolo del Comitato.

Milano, Sala promuove l’idea Inter: «In piazza D’Armi il nuovo campus»

Il sindaco di Milano, Giuseppe Sala, «promuove» l’idea della società di calcio dell’Inter di acquisire piazza D’Armi per fare il nuovo campus. «Nel rispetto delle volumetrie possibili, il Comune condivide il progetto perché appoggiamo il piano di rivalutare quella zona e anche San Siro. Ma il tema è che quell’area deve essere dedicata a qualcosa che abbia un senso rispetto ai bisogni attuali», ha detto il primo cittadino intervenendo a margine della cerimonia per l’iscrizione al Famedio dei nuovi nomi.

L’articolo completo sul Corriere della sera del 2 novembre 2017
Leggi anche San Siro, Sala e Inter in pressing.

Le scuderie del Trotto sono salve!

Una vittoria a metà eppure profondamente importante.
Che il Corriere metta in luce il fatterello del vandalismo invece di mesi di lotta e anni di incuria è la conferma di quanto fosse risicata l’alleanza dei resistenti.

Eppure di tappa in tappa anche l’intendimento originale della Sopraintendenza (dopo quello di SNAITECH) è stato piegato a un indirizzo che tutela una buona parte del vecchio Trotto di Milano!

L’articolo del 26.10 del Corriere